giovedì 25 dicembre 2014

RECENSIONE: Nessuna pietà per i puri di cuore




















Titolo: Nessuna pietà per i puri di cuore
Autore: Susan Hill
Editore: Kowalski
Pagine: 470
Lingua: Italiano
Formato: Brossura


TRAMA: 


 La pace e il silenzio del cimitero di San Michele a Venezia vengono turbati. Ai piedi di una statua di cherubini, l'ispettore capo Simon Serrailler sta dipingendo quando riceve una telefonata glaciale del padre: sua sorella Martha, disabile sin dalla nascita, sta morendo e, se gli preme salutarla per l'ultima volta, lui deve fare subito ritorno a casa. A Lafferton, immersa nella campagna inglese, la famiglia Serrailler, composta di tutti medici, è divisa sulla sofferenza di Martha: l'altra sorella Cat, di nuovo incinta, sembra essersi rifugiata nella sua fattoria lontana dai pazienti e dal male, e i genitori, induriti dal dolore, si alternano schivi al capezzale di quella figlia "diversa", rimasta per sempre bambina. Sempre a Lafferton, un'altra famiglia viene messa alla prova. Ed è il supplizio più crudele: un bambino scompare sul vialetto di casa sua dove aspettava il solito passaggio per la scuola. Da ogni angolo, vetrina, palo della cittadina la foto di quel viso grida aiuto: chiunque, oltre alla polizia, si chiede il perché e cerca il colpevole: un pedofilo, uno squilibrato o magari un ex carcerato. Come Andy Gunton che torna nel quartiere malfamato di Dulcie con un sogno fragile come un germoglio.


RECENSIONE:


Inizio col dire che questa autrice ha un'ottima scrittura, e questa è stata forse l'unica ragione che mi ha permesso di finire il libro.
In questo libro ci sono parecchie cose che non vanno, intanto viene presentato come un thriller ma, a mio parere, è più assimilabile a un noir o un giallo. Non c'è tensione nè una prticolare descrizione delle indagini. Seconda cosa: non concepisco che un libro di quasi 500 pagine non abbia una fine, trovo ingiusto costringere le persone a comprare anche l'altro volume per avere il quadro completo della situazione.
Veniamo alla trama:
 Simon Serrailler è un ispettore un po' particolare, ama dipingere e coglie ogni occasione buona per tornare a Venezia e coltivare la sua passione. Costretto a tornare a casa, viste le precarie e gravi condizioni di salute della sorella disabile, gli viene affidato un caso spinoso: la scomparsa di un bambino.
Durante le indagini conosceremo altri personaggi, destinati a incontrarsi e scontrarsi. La famiglia Serrailler, composta quasi esclusivamente da medici, e i loro segreti; Andy Gunton, ragazzo sfortunato che, appena uscito di prigione, si trova invischiato nei loschi piani del malavitoso locale. Come se non bastasse diviene il bersaglio delle critiche e dei dispetti di sua sorella.
L'ex fidanzata di Simon, donna matura che, lasciata senza una ragione, non fa che bombardare il povero ispettore di continue telefonate.
La famiglia del piccolo David, che in seguito al tragico rapimento si sfalda progressivamente fino al drammatico finale.
Il libro è molto ricco di personaggi ma si basa troppo sui loro fatti personali e molto poco sull'indagine e sulle vicende della piccola vittima. Questo lo ha reso piuttosto noioso.
Lo salva una scrittura molto fluida e mai lenta o noiosa. Mi sarei aspettata qualcosa in più da questa brava scrittrice. Consigliato agli amanti dei noir poco pretenziosi, ma sconsigliato a chi cerca un thriller da cardiopalma.
 

venerdì 12 dicembre 2014

RECENSIONE: Fiabe immortali



















Titolo: Fiabe immortali
Autore: Paolo Barbieri
Editore: Mondadori
Pagine: 104
Lingua: Italiano
Formato: Cartonato con sovracopertina


TRAMA:

 C'era una volta, in un paese lontano... È l'incipit che accomuna i testi più celebri della tradizione fiabistica, storie immortali che da sempre nutrono la fantasia di lettori di ogni età.
Paolo Barbieri reinterpreta le favole e le fiabe più belle, attingendo alle versioni integrali dei testi. Tratti ardenti, atmosfere cupe, vibranti pennellate di luce e suggestioni grafiche di rara potenza ci restituiscono il cuore segreto di queste storie, ed esaltano l'essenza più vera e drammatica dei personaggi. Raperonzolo avvolta nella sfolgorante bellezza dei suoi capelli, Biancaneve, così luminosa che i neri artigli della matrigna la possono appena sfiorare, i sette nani dai volti fieri e rugosi, l'eterea Cenerentola abbracciata al più tenebroso e seducente dei principi. E poi destrieri magici, draghi alati, ambigue sirene e streghe crudeli. Creature fantastiche, ma tutte talmente reali che il loro sguardo diretto e penetrante costringe il lettore a provare emozioni pure e ancestrali.


RECENSIONE:


 
Un capolavoro. Il tratto di questo artista ci regala emozioni e brividi rappresentando le favole più famose. Principesse in pericolo, fate cattive, lupi famelici, matrigne invidiose e mele avvelenate. Favole per bambini e non solo, disegnate con vera maestria. Una sfilata di tavole a colori e non che vi farà sognare.

domenica 30 novembre 2014

PRESENTAZIONE: Un romanzo per amarti

















Titolo: Un romanzo per amarti
Autore: Malia Delrai
Editore: Amazon media E.U.
Pagine: 233
Genere: Chick lit


TRAMA:


 “Vivere la passione non è un gioco, un corpo senz’anima non può bruciare,
perché il fuoco del desiderio si nutre dello spirito. Non c’è scampo.
La salvezza vive nell’abbandono,
e la voglia, nel cedere all’assoluta brama di provare quelle sensazioni.
Ma trovare il limite che rifugga il sentimento,
rende povero l’uomo, rende povero l’amore”.

Tutto comincia in una libreria su Largo Argentina, a Roma. Fuggire dalla realtà si può grazie ai libri, Diana lo sa bene, per questo trascorre le giornate lontana dalle preoccupazioni e immersa nelle sue amate letture di classici e romanzi d’amore. Leggere, per dimenticare, è diventato ormai parte di lei.
Daniel è uno scrittore affermato, impiega il tempo tra gli scaffali alla ricerca di ispirazione, e quando vede lei, la sua musa, seduta a leggere su un divanetto rosso, non riesce a resistere e si avvicina per parlarle.
Può l’amore avere la forma di un romanzo? Scrivere diventa l’ossessione dell’autore, che non può fare a meno di parlare di lei, la ragazza della libreria che lo ha affascinato. Deve fare qualcosa, conoscerla, scoprirla fino in fondo, e non potrà fare a meno di amarla.
Ma Diana come reagirà al sentimento che la vita le sta donando? Il passato per lei è stato duro, non riesce a capacitarsi che l’amore stia bussando alla sua porta. Riuscirà a vivere le emozioni senza farsi condizionare dalle paure? Si sa, il lieto fine è possibile solo nei libri romance e i cavalieri dall’armatura scintillante non esistono più in questo mondo.

Alle volte un romanzo può cambiare la vita. Una storia d’amore che ha come protagonisti uno scrittore e una lettrice, capace di toccare le corde di tutti gli amanti dei libri, ma soprattutto dell’amore vero.
PRESENTAZIONE: Fiabe immortali




















Titolo: Fiabe immortali
Autore: Paolo Barbieri
Editore: Mondadori
Pagine: 104
Genere: Libro illustrato


TRAMA:


 C'era una volta, in un paese lontano... E' l'incipit che accomuna i testi più celebri della tradizione fiabistica, storie immortali che da sempre nutrono la fantasia di lettori di ogni età. Paolo Barbieri reinterpreta le favole e le fiabe più belle, attingendo alle versioni integrali dei testi. Tratti ardenti, atmosfere cupe, vibranti pennellate di luce e suggestioni grafiche di rara potenza ci restituiscono il cuore segreto di queste storie, ed esaltano l'essenza più vera e drammatica dei personaggi. Raperonzolo avvolta nella sfolgorante bellezza dei suoi capelli, Biancaneve, così luminosa che i neri artigli della matrigna la possono appena sfiorare, i sette nani dai volti fieri e rugosi, l'eterea Cenerentola abbracciata al più tenebroso e seducente dei principi. E poi destrieri magici, draghi alati, ambigue sirene e streghe crudeli. Creature fantastiche, ma tutte talmente reali che il loro sguardo diretto e penetrante costringe il lettore a provare emozioni pure e ancestrali. Introduzione di Herbie Brennan.

sabato 22 novembre 2014

PRESENTAZIONE: L'occhio del male
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: L'occhio del male
Autore: Stephen King (Richard Bachman)
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 300
Genere: Horror
 
 
TRAMA:
 
 
 
Un tremendo sortilegio gitano incatena a una sorte da incubo Billy Halleck, un noto e influente avvocato: dopo aver investito e ucciso con la sua auto una zingara, è stato infatti assolto dal tribunale, ma non dal padre della vittima, che gli ha scagliato addosso un pietrificante anatema. A Billy resta solo un'ultima mossa per salvarsi: affrontare quel vecchio accecato dall'odio in una partita disperata dove ogni mossa è lecita, ma in cui un destino beffardo giocherà il ruolo di protagonista, riservando un'atroce sorpresa...
PRESENTAZIONE: Scheletri




















Titolo: Scheletri
Autore: Stephen King
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 549
Genere: Horror


TRAMA:


  Una raccolta di racconti siglata dal "mago" Stephen King che, con il suo stile inimitabile, ha fuso immagini di orrore antiche come il mondo con l'iconografia della vita quotidiana dell'America contemporanea. Nelle varie storie compaiono una macchina che realizza i sogni, ma anche gli incubi; un giocattolo terribile E poi camion vendicativi, bizzarre maledizioni Dagli abissi del terrore alle fantasie più raccapriccianti, un'opera straordinaria.
PRESENTAZIONE: La storia di Lisey
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: La storia di Lisey
Autore: Stephen King
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 619
Genere: Horror
 
 
TRAMA:
 
 
 
Lisey è sempre stata "la moglie di"... di Scott Landon, scrittore pluripremiato, adorato dai lettori, ma anche uomo complicato, con una tara nel sangue: ora deceduto. A Lisey il compito di affrontare l'eredità del marito: composta da fan ossessionati dai manoscritti inediti e da un enorme studio dove tante volte Scott ha aperto - per sé e per il pubblico - la porta che divide la ragione dalla pazzia... Lisey non è una scrittrice, ma incontrando gli stessi incubi che il compagno ha fronteggiato in vita e assalti alla sua persona, capisce che l'unico modo per chiudere la partita è... scriverne la propria storia.
PRESENTAZIONE: Quattro dopo mezzanotte
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Quattro dopo mezzanotte
Autore: Stephen King
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 835
Genere: Horror
 
 
TRAMA:
 
 
  Passata la mezzanotte, il tempo e la realtà subiscono strane, inquietanti trasformazioni... Che cosa accade all'osservatore terrorizzato quando cade la barriera che separa la realtà dall'irrealtà? Stephen King avanza terrificanti risposte in questa raccolta di racconti dal suggestivo potere ipnotico. Scandita dal ticchettio dell'orologio, una lettura da brivido.

giovedì 20 novembre 2014

PRESENTAZIONE: Reincarnata
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Reincarnata
Autore: Peter James
Editore: Mondadori
Pagine: 276
Genere: Horror
 
TRAMA:
 
 
  Dopo essere andata ad abitare in un nuovo villino acquistato dal marito, la giovane Charley comincia ad avere strane sensazioni di déja vu. Sottopostasi alle cure di un ipnoterapeuta, scopre che esiste qualcosa nel suo passato che dorme profondamente nascosto nella sua psiche. Ben presto si accorgerà di aver scoperchiato un terribile vaso di Pandora, che contiene quanto di più malvagio essa possa mai aver immaginato.
PRESENTAZIONE: L'amante del Doge
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: L'amante del Doge
Autore: Carla Maria Russo
Editore: Piemme
Pagine: 261
Genere: Romanzo
 
 
TRAMA:
 
 
  1755. Il carnevale veneziano è all'apice dell'ebbrezza e della festa. Caterina Dolfin, nonostante il divieto materno, partecipa di nascosto a una festa in casa del console inglese Smith, per stordirsi e dimenticare per qualche ora i dispiaceri che l'assillano: la recente morte del padre, che l'ha educata all'amore per l'arte e allo studio della filosofia, la povertà e le nozze imminenti con un uomo che detesta, ma che la madre le impone. Nella biblioteca del palazzo incontra Andrea Tron, ambasciatore della Serenissima, erede di una delle più facoltose famiglie veneziane, cui tutti predicono un futuro da doge. Stregato dalla bellezza di Caterina e abituato a soddisfare ogni capriccio, Tron osa proporle un cinico patto: abbandonare il marito e divenire la sua amante fino a quando a lui piacerà, in cambio della sicurezza economica e della promessa di non intromettersi nella sua vita privata. Da quel momento Caterina si trasforma in un'adultera, ma anche in una donna padrona di sé e delle proprie scelte, spesso contro corrente e pericolose, incurante del disprezzo della società, che non le perdona la coraggiosa sfida alle sue regole. Ma Tron, contro ogni aspettativa e contro la sua stessa volontà, è costretto ad ammettere che il legame con la Dolfina si è trasformato in un sentimento che non può ignorare e che esige una improrogabile e difficile scelta.
PRESENTAZIONE: Danze dall'inferno




















Titolo: Danze dall'inferno
Autore: AA. VV.
Editore: Fazi
Pagine: 263
Genere: Horror/Young adult


TRAMA: 


   Questa splendida collezione di racconti, scritti dalle più celebri narratrici per ragazzi - Meg Cabot, Kim Harrison, Michele Jaffe, Lauren Myracle e, prima tra tutte, Stephenie Meyer autrice della saga di Twilight -, affronta il lato oscuro di una tradizione tra le più consolidate: il ballo della scuola. All'interno dell'antologia incontriamo così, in una girandola di storie horror, cacciatori di vampiri e venditori di amuleti magici, fantasmi sospesi tra due dimensioni e ragazzi dotati di poteri soprannaturali. Fino al meraviglioso racconto di Stephenie Meyer, in cui la sera del ballo diventa lo scenario di uno scontro tra i mortali e un antichissimo demone che, dietro le mentite spoglie di una fanciulla, creerà terrore e scompiglio. I lettori verranno così trascinati in un mondo arcano dove nulla è come appare e ogni elemento rivela un nuovo, inaspettato volto dell'orrore.
PRESENTAZIONE:  Sulla pelle
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Sulla pelle
Autore: Gillian Flynn
Editore: Piemme
Pagine: 316
Genere: Thriller
 
 
TRAMA:
 
 
  Due bambine sono state rapite e assassinate. Avevano nove e dieci anni; quando sono state ritrovate, la loro bocca era aperta, come in un estremo gesto di stupore, e l'assassino aveva strappato loro tutti i denti. Spetta alla giovane reporter Camille seguire il caso per conto del giornale per cui lavora. Da quando se n'è andata da casa, otto anni prima, non ha quasi più parlato con i suoi familiari: né con la madre, bella e inavvicinabile come una bambola di porcellana, né con la sorellastra che conosce a malapena, una tredicenne precoce dal fascino misterioso e fatale. Ora, tornata nella dimora vittoriana di famiglia, Camille è perseguitata dai ricordi d'infanzia e da una tragedia che neppure un ricovero in un ospedale psichiatrico le ha permesso di dimenticare. Indagando sugli omicidi insieme al capo della polizia locale e a un agente speciale dell'FBI, Camille inizia a identificarsi sempre di più con le giovani vittime. Perché ha la sensazione di aver già vissuto sulla propria pelle i loro orrori? Incalzata dai suoi demoni, dovrà risolvere il puzzle del suo passato, prima che il ritorno forzato a casa si trasformi in un viaggio a senso unico verso l'inferno.
PRESENTAZIONE: Ho già sentito questa canzone
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Ho già sentito questa canzone
Autore: Mary Higgins Clark
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 396
Genere: Giallo/noir


TRAMA:
 
 
 
 A ventidue anni di distanza, Kay Lansing torna nella meravigliosa tenuta dei Carrington, l'antica villa di Englewood, dove aveva trascorso l'infanzia accanto al padre, il giardiniere di famiglia misteriosamente scomparso. L'incontro con l'affascinante Peter Carrington è amore a prima vista. Fra i due nasce una grande passione e Kay decide di diventare sua moglie, nonostante il torbido passato che sembra avvolgere la vita dell'uomo. A suo tempo, Peter fu scagionato per mancanza di prove. Ma quando il peggio sembra ormai superato, il destino torna a bussare. In un luogo appartato del giardino, vengono ritrovati i corpi di un uomo e una donna, la cui morte risale a molti anni addietro. Uno di questi è proprio il padre di Kay...
PRESENTAZIONE: Selina Penaluna
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Selina Penaluna
Autore: Jan Page
Editore: Mondadori
Pagine: 350
Genere: Fantasy
 
 
TRAMA:
 
 
 Selina Penaluna è una sirena. O almeno questo è quello che le ha sempre raccontato sua madre, prima di abbandonarla, prima di lasciarla con un padre che prova per lei un amore perverso. Selina è cresciuta in modo “selvaggio”, come si addice ad una sirena, senza scuola, nella sua casa che si affaccia sull’oceano in cui forse è nata.
PRESENTAZIONE: Fiore di neve e il ventaglio segreto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Fiore di neve e il ventaglio segreto
Autore: Lisa See
Editore: Longanesi
Pagine: 335
Genere: Narrativa d'ambientazione storica
 
 
TRAMA:
 

 
Nella Cina del XIX secolo, quando mogli e figlie avevano i piedi bendati e vivevano in uno stato di isolamento quasi totale, le donne di una remota contea dell'Hunan ricorrevano a un codice segreto per comunicare tra loro: il "nu shu", "la scrittura delle donne". Le bambine venivano talora accoppiate come "laotong", "vecchie se stesse", in un vincolo di affetti destinato a durare per tutta la vita. Si scambiavano lettere tracciate a pennello sui ventagli o messaggi ricamati sui fazzoletti, e inventavano racconti, sfuggendo così alla propria reclusione per condividere speranze, sogni e conquiste. Ormai ottuagenaria e tormentata dai rimorsi, la protagonista ripensa al proprio passato e a Fiore di Neve, scomparsa ormai da molti anni.

martedì 28 ottobre 2014

OCCASIONE DA NON PERDERE
 
Da oggi fino a venerdì 31/10 in occasione di Halloween, tanti autori metteranno a disposizione i loro libri a un prezzo bassissimo: 0.99€
  Dato il successo dell'anno scorso, Self Dreamers vi ripropone l'evento "Halloween on READ", che vi permetterà di scaricare tantissimi ebook a un prezzo scontato.




Non lasciateveli scappare...

Buon Halloween...

domenica 26 ottobre 2014

RECENSIONE: Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento
Autore: Alessandra Paoloni
Editore: Amazon media EU
Pagine: 65
Lingua: Italiano
Formato: Ebook
 
 
TRAMA:
 
 
  «Brevi monologhi sotto la forma di poesia da parte di vari personaggi che si susseguono, a volte si richiamano. Alcuni sono parenti o promessi sposi contro la propria volontà, alcuni sono ricchi, altri innamorati respinti, chi ha successo e chi meno. Chi non ha speranza, chi vuole vendicarsi, chi tradire, chi è tormentato, preoccupato, disperato.
Una scrittura ottima, scorrevole, densa di significato. Che sia uomo o donna non ha importanza.
La bravura di Alessandra Paoloni sta nell'immedesimarsi e nel richiamare discorsi e frasi poetiche proprie dell''800. Parole sublimi, toccanti, da rileggere da quanto sono belle e non perché non si capisca cosa dice. Al contrario, tutto è chiarissimo, seppure reso in un linguaggio ricercato e voluto, studiato.
Niente è lasciato al caso.
Assolutamente da leggere.»

dalla Prefazione di Evelyn Storm 
 
 
RECENSIONE:
 
Non ho avuto alcuna difficoltà a recensire questo piccolo e piacevole libro. Oltre alla scrittura pulita e perfettamente in linea con i tempi, ho trovato l'operetta davvero bella.
Immaginiamo di essere state invitate a un ballo di fine ottocento, la sala è gremita di ospiti che chiacchierano tra loro, alcuni danzano e altri osservano.
Credo dovesse essere proprio così a quel tempo, un via vai di persone in eleganti abiti e tanta falsità. Ed è così che, come in un valzer, veniamo trascinati tra invidie, gelosie, paura e sentimenti inespressi. Conosciamo alcuni degli ospiti della festa e scopriamo un mondo dove l'apparenza sociale è tutto, ma dietro al quale i cattivi sentimenti la fanno da padroni.
Questo è tutto quello che ho trovato in questo libro e per una volta pure io mi son lasciata trascinare, tra le note di balli senza fine e il fumo delle candele, in una sala da ballo di fine Ottocento. 

domenica 19 ottobre 2014

RECENSIONE: SAL sisters




















Titolo: SAL sisters
Autore: Giusy Moscato
Editore: YouCanPrint
Pagine: 411
Lingua: Italiano
Formato: Brossura


TRAMA:

  Rebecca e Tom non potrebbero essere più diversi. La vita della donna non fa altro che peggiorare dal giorno in cui è nata. La sua esistenza racchiude più addii di quanti ne vorrebbe ricordare. Tom, invece, non desidera nulla di meglio. Ha una brillante carriera nella Marina Militare ed è fidanzato con una ragazza stupenda. Eppure, qualcosa in comune tra i due c’è e le uniche a conoscerne il segreto sono un trio di spie, le SAL Sisters.
Cosa si nasconde nel passato di Tom? Perché spie e pirati sono interessati a lui? Chi è suo padre? E cosa c’entrano le sirene nella sua vita?


RECENSIONE:

 Una storia travolgente e ricca di personaggi.
Tom e Kira lavorano entrambi per la Marina militare, si amano e decidono di concretizzare il loro amore sposandosi. Questo non sarà che l'inizio di una serie di avventure e colpi di scena che li travolgerà.
Rebecca ha una vita normale almeno finchè, raggiunta l'età prestabilita, non viene costretta a intraprendere il mestiere di famiglia: la spia.
Rebecca e Tom sono legati e l'autrice intreccia le trame delle due vite che, almeno all'inizio, sembrano avere ben poco in comune. E così, mentre Tom e Kira mettono su famiglia e Rebecca diventa una famosa spia, ecco che fanno capolino nella storia un gruppo variegato di pirati, il magico mondo delle sirene e tre spie speciali: le SAL sisters.
Una girandola di imprevisti e colpi di scena, collegherà le fila di tutti i personaggi in un'unica trama. Una storia di avventura ma soprattutto d'amore, in tutte le sue sfaccettature.  

venerdì 10 ottobre 2014

PRESENTAZIONE: La bambola

























Titolo: La bambola
Autore: Daniela Jannuzzi
Editore: Lettere Animate
Pagine: 53
Genere: Racconto lungo horror


TRAMA:


Per farsi perdonare da Emily per l’ennesima promessa non mantenuta, Miranda compra a sua figlia un’insolita bambola in un negozietto d’antiquariato che sembra comparso dal nulla.
Il giocattolo in questione è bellissimo nei suoi abiti settecenteschi e, con quel bel volto di porcellana, sembra quasi sorridere alla vista della donna. Incuriosita, Miranda si lascia convincere ad acquistarla e la porta a casa.
Emily è entusiasta della sua nuova amica e sa di doverla trattare con cura e attenzione. Quello che invece non sa è che la sinistra bambola di nome Joy, porta con sé un alone di mistero e di sinistri avvenimenti: fatti inspiegabili cominciano ad accadere nella casa delle due donne che combattono contro la mancanza paterna e la crisi, alla scoperta l’una dell’altra e dei loro rispettivi ruoli. Ma è davvero Joy a turbare così tanto Emily, oppure il suo cambiamento è dovuto ad altro?
Tra eventi sinistri, oscuri incidenti e spaventose rivelazioni, La Bambola condurrà il lettore per mano sino all’incredibile epilogo.
Ma fareste bene a non fidarvi troppo di Joy

 

martedì 7 ottobre 2014

PRESENTAZIONE: La voce del sentimento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: La voce del sentimento
Autore: Evelyn Storm
Editore: Amazon media EU
Pagine: 197
Genere: Romanzo
 
 
TRAMA:
 
  Quattro avventure in un unico romanzo. Quattro coppie seducenti e diverse tra loro, Veronica e Roberto, Daralis e Ronan, Petra e Josh, Cindy e Dylan, ma accomunate da un unico filo conduttore: la promessa di un amore “eterno”. Quattro storie con un argomento specifico, che spazia dalla vita vera al fantasy, dallʼombra alla luce, dal sentimento alla passione, dallʼItalia allʼestero.

domenica 5 ottobre 2014

PRESENTAZIONE: Intervista col vampiro
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Intervista col vampiro
Autore: Anne Rice
Editore: Longanesi
Pagine: 363
Genere: Horror/Gotico
 
 
TRAMA:
 
 
  Romanzo horror, romanzo gotico, romanzo storico e filosofico, Intervista col vampiro ha segnato l'inizio di una delle saghe narrative di maggior successo mondiale. Con il suo capolavoro, Anne Rice ha ricreato il mito notturno dei vampiro, trasformandolo in una figura oscuramente luminosa capace di incarnare, e di raccontare, i mali, le paure, le angosce di noi contemporanei. In questa sorta di educazione sentimentale è il vampiro Louis a raccontarci le angosce della vita eterna, la condanna a essere ogni notte carnefice. "Avevo venticinque anni quando diventai un vampiro, era il 1791..."
PRESENTAZIONE: La vedova scalza
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: La vedova scalza
Autore: Salvatore Niffoi
Editore: Adelphi
Pagine: 182
Genere: Romanzo
 
 
TRAMA:
 
 
  L'autore di "La leggenda di Redenta Tiria" narra la storia di un amore che vive al di là della morte e di una feroce vendetta. Sin dalla prima pagina il lettore si trova immerso in un mondo arcaico e crudele, quello della Barbagia fra le due guerre. E qui che Mintonia e Micheddu si conoscono e si amano con la necessità prepotente ed esclusiva che è propria degli amori infantili. E continueranno ad amarsi anche quando Micheddu dovrà darsi alla macchia, anche quando Mintonia, "femmina malasortata", dovrà vederlo solo di nascosto e passare ore di angoscia a pensarlo braccato.
PRESENTAZIONE: Le streghe bambine di Salem





Titolo: Le streghe bambine di Salem
Autore: Frances Hill
Editore: Piemme
Pagine: 352
Genere: Saggio storico


TRAMA:

   Inverno del 1692. Nella comunità puritana di Salem, nel New England, Betty, 9 anni e Abigail, 11, figlia e nipote del reverendo Parris, vengono improvvisamente colte da violente crisi isteriche, quasi fossero perseguitate da oscure forze maligne: danno in escandescenze, pronunciano frasi sconnesse, cadono preda di tremende convulsioni. Ben presto alle due bambine se ne aggiungono altre, preda degli stessi spaventosi sintomi. E nel villaggio si scatena il panico. Tre donne vengono accusate di essere in combutta con il Maligno, tre persone scomode per la bigotta comunità di Salem: Tituba, la schiava indiana del reverendo, e due donne "facili", che vivono ai margini della società.
 
ATTENZIONE!!!!!
 
 
Questo blog è uno spazio personale, non è una testata giornalistica e non fa pubblicità. Pareri o giudizi espressi sono da intendersi come strettamente personali e non come una guida all'acquisto o critiche dirette all'autore e al suo lavoro o alle case editrici ivi citate.

sabato 4 ottobre 2014

PRESENTAZIONE: Nessuna pietà per i puri di cuore
 
 
 
 
Titolo: Nessuna pietà per i puri di cuore
Autore: Susan Hill
Editore: Kowalski
Pagine: 471
Genere: Thriller
 
 
TRAMA:
 
  La pace e il silenzio del cimitero di San Michele a Venezia vengono turbati. Ai piedi di una statua di cherubini, l’ispettore capo Simon Serrailler sta dipingendo quando riceve una telefonata glaciale del padre: sua sorella Martha, disabile sin dalla nascita, sta morendo e, se gli preme salutarla per l’ultima volta, lui deve fare subito ritorno a casa.

A Lafferton, immersa nella campagna inglese, la famiglia Serrailler, composta di tutti medici, è divisa sulla sofferenza di Martha: l’altra sorella Cat, di nuovo incinta, sembra essersi rifugiata nella sua fattoria lontana dai pazienti e dal male, e i genitori, induriti dal dolore, si alternano schivi al capezzale di quella figlia “diversa”, rimasta per sempre bambina.

Sempre a Lafferton, un’altra famiglia viene messa alla prova. Ed è il supplizio più crudele: un bambino scompare sul vialetto di casa sua dove aspettava il solito passaggio per la scuola. Da ogni angolo, vetrina, palo della cittadina la foto di quel viso grida aiuto: chiunque, oltre alla polizia, si chiede il perché e cerca il colpevole: un pedofilo, uno squilibrato o magari un ex carcerato. Come Andy Gunton che torna nel quartiere malfamato di Dulcie con un sogno fragile come un germoglio.
PRESENTAZIONE: Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento

























Titolo: Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento
Autore: Alessandra Paoloni
Editore: Amazon media EU
Pagine: 65
Genere: Operetta
 
 
TRAMA:
 
  “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento” è il mio libro di esordio, l'operetta con la quale il pubblico mi ha conosciuta e che mi diede a diritto il titolo di "scrittrice esordiente". Ricordo ancora il periodo nella quale la scrissi, un periodo difficile per me dove la scrittura e il mondo dell'editoria erano solo un'utopia lontana. Avevo da poco letto l'Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters e ne ero rimasta affascinata a tal punto da voler scrivere un'opera ricalcandone in parte la sua struttura, creando un mondo lontano ma allo stesso tempo vicino a me nel quale riversare alcuni dei miei pensieri.
Così è nata la sala da ballo, una sontuosa metafora della vita umana, un mondo racchiuso di speranze sogni e paure, odio amore, false illusioni. Il lettore può identificarsi nei personaggi che popolano il libro e chi ci parlano attraverso monologhi, richiamandosi l'un l'altro e formando in tal modo una struttura sincronizzata e circolare. Ciascun monologo anticipa l'altro donando al libro una continuità che lo rende leggibile quasi come fosse un breve romanzo in versi.
Ho voluto riproporre l'operetta perché a essa sono legati molti ricordi e che proprio per questo trovavo ingiusto tenere nascosta tra i file del mio pc.

Dunque, lettore, benvenuto nella sala da ballo. Spero tu possa trovarvi una parte di te, e che questa breve incursione nelle anime dei personaggi - monologhi ti sia di compagnia e di diletto.
PRESENTAZIONE: Lacrima nera
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Lacrima nera
Autore: Reika Kell
Editore: Amazon media EU
Pagine: 422
Genere: Fantasy


TRAMA:
 
 Cassie non sente la vita scorrerle dentro. Non avverte emozioni e tutto le sembra inutile e incolore. C’è solo una cosa che può liberarla da quella insopportabile apatia: il suicidio.

Quando affonda la lametta nelle vene dei polsi, Cassie è lucida e decisa.

Ma qualcosa non va esattamente come aveva previsto.
Cassie si ritrova intrappolata in un altro mondo a lei sconosciuto, dal quale sembra impossibile scappare. Sesho è un villaggio di un pianeta lontano, con persone strane, ostili. Tutti sembrano temerla, come se fosse una “nemica”, e lei é sempre più confusa. Cosa le è accaduto dopo essersi tagliata le vene? Perché quella donna bizzarra, la capo-villaggio, vuole a tutti i costi che Cassie rimanga lì con loro? E perché Yaren, quel bellissimo ragazzo biondo che le fa da Guida, le infonde un senso di strana e piacevole fiducia?
Come se non bastasse, qualcuno inizia a perseguitarla. Chi si cela dietro quel mantello nero e quei due occhi viola che trasudano negatività, ma dai quali Cassie si sente terribilmente attratta?

Un pericolo inquietante minaccia la pace del villaggio, sotto due lune piene che presagiscono morte e distruzione. I Cacciatori promettono di liberare i Seshoiani dal male che incombe e Cassie deve rassegnarsi: tornare indietro, alla sua vita normale sulla Terra, non è più possibile.

Tradimenti, inganni, segreti inconfessabili, amicizia, amore, passione. Sono tutti ingredienti di un cocktail pericoloso e letale.

Lacrima Nera. Cosa faresti se scoprissi che la tua anima nasconde un segreto?